Ce lo siamo chiesti più o meno tutti in questa estate lidosa quale fosse l'oscuro segreto della piccola e misteriosa Mekinoga. Se da una parte in pochi si erano convinti che dietro alle sue mille personalità si nascondesse una Super Eroina alla Superman con tanto di occhiali alla Clark Kent, dall'altra già in molti sospettavano il vero male di cui è affetta: Minor-età acuta.

Il Kgb ci ha messo pochi minuti al ritorno delle vacanze per capire la sua reale identità e, scovato l'inganno, non ha avuto remore alcune a esporre al pubblico ludibrio la punizione decisa:  la tanto crudele e temuta DECAPITAZIONE!

La sua esecuzione non ha eguali, un’orda schiamazzante, affamata e sanguinolenta di Esserini si è presentata sotto al patibolo per veder agonizzare sotto la tagliente lama del Messer Boia le sue mille personalità. Noi eravamo presenti sul luogo e abbiamo raccolto per voi alcuni dei più succosi interventi dei partecipanti:

  1. <<Mekinoga ma pensi veramente di poterti fare una cultura tra giochi di ruolo e manga? Studia, perché si vede a occhio nudo che ci fai, ma proprio non ci sei!>>

    D. <<Fra gli spiriti nel bosco e gli incantesimi del piatto di pasta non so in quale dei suoi post ho quasi-pianto di più. Effettivamente si capiva che se non era minorenne, qualcosa c'era di sicuro sotto.>>

R. <<Io non la conosco, ma adoro le regole di Violandia e quindi...>>

 I biglietti sono andati tutti esauriti e finita la macabra esecuzione i Violandesi si sono lasciati andare a un altrettanto macabro banchetto di festeggiamento: Sangue di giustiziata in calice e spaghetti con “passata” di patibolo.

Ma come si sono volti realmente i fatti? Ce li racconta la stessa Mekinoga, intervistata da noi nelle anguste prigioni del castello, prima che andasse incontro al suo destino.

Reporter <<Signorina Meki, lei ha fornito identità falsa alle Dogane viola, per poi fornirne di altre diverse per tutto il reame, com'è possibile? Come giustifica questo suo comportamento?>>

Mekinoga <<Sono solo fricchettona e sbadata io!>>

Ed è proprio di fronte a questa affermazione che la C.S.V. (Corte suprema del reame Viola) ha deciso di decapitare a metà la condannata, lasciandole così appesa al collo la vuota e penzolante testa. Commenta concitata per noi un membro del C.S.V.

  1. <<Noi non siamo Megere! Di fronte a cotanta sbadataggine ci siamo messi una mano sulle balle...>>

<<Si sa mai che ce la lascia in giro!>>

 ...E dalle frontiere ci informano che a Hogwarts e già molto richiesta...

CrystralApe

 ____________________________________________________________________________________________________________________________________

Questo giornale è ad uso e consumo degli utenti del mondo viola. Ogni riferimento a fatti e persone realmente esistite, è puramente voluto. Questo giornale è povero di sodio ed aiuta nelle diete. Questo giornale segue le regole del mondo viola. L'accettazione del suddetto regolamento vincola ogni utente a finire come fatto di cronaca del giorno dopo. Questo giornale non conosce amicizie, associazioni, società per delinquere e agisce in totale autonomia, secondo scelta del direttore editoriale. Questo giornale non è testato sugli animali. Questo giornale potrebbe provocare ulcera, bile riversata, paresi da risata e altre varie ed eventuali malattie; è quindi da usare con prudenza. Questo giornale non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Morgana

La Redazione tutta e il Direttore in particolare, declinano ogni responsabilità, civile, morale, penale per quanto scritto o pubblicato in queste pagine.
|Maple| (C) 2010