L'anima opera da lontano, non è dentro di noi ma regge la nostra vita..


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

Arnesi
Book of Shadows
Candele
Cristalli
Erbolario
Faidate
Incensi
Legni
Oli essenziali
Pentacolo
Pochi soldini?
Rimedi della nonna
Riutilizzare
 


Oggetti necessari :

Anello di metallo ( ottone )
Qualsiasi laccio o nastrino
Filo di lino
Qualsiasi tipo di perline
Piume

Avvolegete i lacci o i nastrini attorno all'anello fino a coprirlo completamente, e legatelo, lasciando un pezzo lungo abbastanza da poterlo usare come gancio per appendere.
Prendete un pezzo di filo di lino e legatelo vicino alla parte superiore dell'anello, vicino al gancio. Fate un nodo e legatelo, per fare 7 punti attorno l'esterno dell'anello, tenendo il filo teso e finendo dove avete iniziato.
Da questo ultimo punto, legate il filo attraverso i vari fili creati e attorno al cerchio dell'anello, facendo una specie di tela di ragno.
Piccole, colorate o irridiscenti perline possono essere aggiunte per dare le sembianze della rugiada che scende.

Quando raggiungete il centro dell'anello, dove non potete proseguire, legate il filo. In questo momento, ci sono due scelte per il pezzo terminato :

1.) Cucite 4 perline su una piuma e legate la piuma al centro dell'acchiappasogni, oppure..

2.) Tagliate 2 o 3 pezzi di nastrini di ugual misura e fate una piccola fenditura alla fine di ognuna, e legatele in questa maniera all'anello. Potete mettere perline alla fine di ogni laccio, fare nodini, inserire piume, fare tutto ciò che desiderate ( Usate la colla per assicurare le piume ai lacci. )

Morgana

La leggenda dell'acchiappasogni