E' inutile che cerchi di fuggire, io sono penetrata nella tua anima.


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

Arnesi
Book of Shadows
Candele
Cristalli
Erbolario
Faidate
Incensi
Legni
Oli essenziali
Pentacolo
Pochi soldini?
Rimedi della nonna
Riutilizzare
 



IL DIASPRO

Il Diaspro è una varietà opaca di Quarzo, molto apprezzata per le singolari colorazioni che ne contraddistinguono diverse varietà: le principali sono il diaspro bianco (magnifico color avorio con venature rosse) e il diaspro verde-grigio (confuso spesso con l’eliotropio). Altri tipi, a seconda delle inclusioni e dei colori, sono Diaspro Dalmata, Diaspro Orbicolare o Diaspro Oceanico.

Qualità “Sottili” e Terapeutiche

Nell’antico Egitto era usato come amuleto a forma di scarabeo sacro; nel Medioevo era la “pietra dei guerrieri” (un talismano con inciso un armato che schiaccia un serpente). Aiuta ad essere forti e combattivi, a perseguire fino in fondo i propri scopi, a neutralizzare i malefici. Favorisce l’ossigenazione e la circolazione del sangue e l’assimilazione del ferro, infonde energia e forza fisica e mentale ai terapeuti.

In Cristalloterapia

Il Diaspro è un minerale da sempre considerato capace di dare stabilità, riducendo lo stress e neutralizzando le energie negative risultato di attacchi occulti. Lo si consiglia per una migliore ossigenazione del sangue, per la rigenerazione dei tessuti, per facilitare l’assimilazione del ferro negli organismi carenti, per il fegato i reni.
Queste sue caratteristiche favoriscono una gravidanza serena ed equilibrata fisicamente oltre che protetta da energie negative esterne.

Azione fisica: fortifica e dinamizza il corpo. Stimola la produzione dei globuli rossi e l’assimilazione de ferro.

Azione Psichica: il suo uso protegge da energie negative ed ha la proprietà di contrastare gli attacchi occulti, neutralizzandoli. Favorisce una gravidanza serena e protetta da influssi esterni.

Come si utilizza

Poco usato come gemma, è impiegato per farne oggetti decorativi - gioielli.

Manutenzione

E’ molto resistente. Gli oggetti in diaspro si possono lavare con acqua e poco detersivo neutro.

Per il Segno dell’Ariete

L’ARIETE è segno di Fuoco. Intraprendenti, coraggiosi e creativi, i nativi hanno uno spiccato senso di indipendenza e grande capacità organizzativa. In genere hanno buona salute. Amano mettersi alla prova in situazioni difficili e hanno grande energia, che li porta a essere vincenti. Possono anche diventare aggressivi, impulsivi e privi di tatto nei confronti degli altri; sbrigativi, a volte non riescono a portare a termine i progetti perché già interessati ad altro.

Il Diaspro aiuta i nativi del Segno a concretizzare e portare a termine con risolutezza le proprie iniziative e a stabilizzare i rapporti.

Proprietà Fisiche

Nome: Diaspro è un termine di origine orientale che nell’antichità designava il quarzo; perciò il diaspro citato nella Bibbia era in realtà il cristallo di rocca. Oggi si chiamano “diaspro” anche diversi minerali multicolori difficili da identificare.

Composizione chimica: Biossido di silicio, formula: SiO2 + Fe, O, H, Si

Da dove viene: Molto diffuso, i migliori esemplari vengono da India, Stati Uniti, Australia, Brasile. In Italia, dalla Sicilia. Si forma in rocce argillose o sabbiose; diventando quarzo, “cattura” particelle che donano le varie colorazioni.

Colore: Bianco, rosso, rosso sangue, verde, blu, giallo, nero e marrone; spesso i colori sono in diverse combinazioni, in strisce o macchie.

Peso specifico: 2,65

Durezza: 7 della scala Mohs (molto elevata)

Lucentezza: opaca; dopo la politura, un po’ grassa

Sistema cristallino: trigonale romboedrico

A cura di Luciana Grillini