Once upon a time there was a girl..


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

Agenda della Mela
Antro
Arte e Grafica
Banners
Blog
Corriere della Mela
Facebook
Gifts
Guestbook New
Jingle
Links
Mappa Magica
Morgana
Perchè la mela?
 



La mela viene utilizzata da sempre per creare magici piatti, abbinandosi benissimo a qualsiasi pietanza.
Diventa primo, secondo e anche insalata, oltre che uno squisito dolce.
Qua vedremo delle fantasiose ricette create da alcune mie streghine per onorare il frutto di cui la loro strega magistra va matta.



Fagottini di mele

6 mele
150 g di zucchero
2 cucchiaini di cannella in polvere
500 g di pasta sfoglia
2 cucchiai di uvetta
2 cucchiai di noci tritate
50 g di burro
2 tuorli sbattuti

Sbucciate le mele con il pelapatate e privatele dei torsoli.
Mescolate lo zucchero e la cannella.
Tirate la sfoglia fino a ottenere una pasta dello spessore di circa 3 mm. Ritagliate 6 quadrati ciascuno delle dimensioni sufficienti a contenere una mela.
Impastate la sfoglia avanzata, stendetela e ricavate dei ritagli che servano per le decorazioni.
Posate una mela al centro di ogni quadrato di sfoglia.
Al posto del torsolo mettete un cucchiaino d’uvetta, lavata e asciugata, un cucchiaino di noci tritate e un cucchiaio di zucchero e cannella.
Chiudete la mela nella pasta e decoratela con i ritagli che avete preparato. Preparate tutti i fagottini e metteteli nella teglia, foderata di carta forno. Cuocete in forno a 220 gradi per circa 30 minuti. Se vedete che la pasta si colorisce troppo in fretta, copritela con un foglio di carta forno.
Servite i fagottini ancora caldi.

( Creata dalla mia Thysbe, strega appassionata di cucina, potrei definirla una culinasaga )


Crema farcita alle mele

3 mele
350 g di fragole
125 ml di yogurt intero
120 g di ricotta
8 cucchiai di miele
50 g di gherigli di noce
1 limone
1 foglio di gelatina sciolta in acqua

Sbucciate e detorsolate le mele, quindi grattugiatene la polpa.
Irrorate la polpa delle mele con il limone e arricchitela con la scorza grattugiata.
A parte, lavate le fragole, asciugatele tamponandole leggermente con un canovaccio asciutto e pulito e passatele al setaccio.
Condite le fragole con il miele.
Unite la purea dolce di fragole alla polpa di mela. Tritate le noci e includetele alla crema.
Aggiungete per ultimi lo yogurt, la ricotta e la gelatina. Mescolate per amalgamare il tutto e servite.
Se il dolce non va subito in tavola, conservatelo in frigorifero.

( Sempre della stupenda Thysbe)


Torta di yogurt e mele

250 g di yogurt, 3 mele, 3 uova, 150 g di zucchero, 150 g di farina, 100 g di mandorle tritate, mezzo bicchiere olio d'oliva.


lavorate la farina, le mandorle tritate, metà dello zucchero e 1 uovo. Lasciate riposare mezz'ora, tirate la sfoglia sottile e stendete la pasta in una teglia che avrete foderato con carta apposita. Distribuitevi sopra le mele tagliate a fettine e cuocete per un quarto d'ora in forno preriscaldato a 180°.
Mescolate lo yogurt con le altre due uova ben battute, lo zucchero rimasto, versate sulla torta e rimettete in forno per quaranta minuti. Servite tiepido o a temperatura ambiente.

( Creata da Thysbe )


Dolce di mele con pastafrolla

g. 150 di farina
g. 200 di burro
g. 100 di zucchero
qualche mela
tre uova fresche
un pizzico di sale

Preparare sul tagliere il mucchio della farina a fontana ed impastarla con gli ingredienti. Con la sfoglia ottenuta si ricopre una teglia già unta con il burro.
Prendere alcune mele, le sbucciava e le tagliava a fette sottili che poneva a strati nella teglia.
A parte fare una crema con tre rossi d'uovo ed un albume, tre cucchiai di zucchero e latte q.b. cuocendola a bagnomaria.
Versare la crema sopra le fettine di mele e infornare per la cottura.

( Ancora una delizia di Thysbe )


Maccheroni alla crema speziata

350 g di maccheroni integrali
3 mele
200 g di ricotta
1 cipolla piccola
1 bustina di zafferano
noce moscata
parmigiano grattugiato
olio, sale

In una padella unta d'olio fate ammorbidire la cipolal tritata; aggiugete le mele sbucciate e ridotte a dadini e fate cuocere ancora per un paio di minuti. Nella terrina con la quale si servirà poi in tavola amalgamate la ricotta con le spezie e, con l'aiuto di qualche cucchiaio dell'acqua di cottura della pasta, mescolate fino ad ottenere una crema.
Cotta la pasta in acqua salata, scolatela e versatela nella padella delle mele. Mescolate bene e versate poi tutto nella terrina della crema. Amalgamate, aggiungete il parmigiano grattugiato e servite.

( Creata da Galadriel,la mia luna )


Liquore "Morgana"

500 gr di alcool a 95° C - 500 gr di acqua - 300 gr di zucchero - 130 gr di semi di mele.

Fate sciroppare lo zucchero con l'acqua ponendo in un pentolino su fuoco molto basso.
Non appena lo sciroppo si sarà raffreddato,versatelo in un vaso a chiusura ermetica insieme con l'alcol e i semi di mela.
Lasciate riposare per un paio di mesi scuotendo il vaso di tanto in tanto,quindi filtrate e imbottigliate.
Il liquore "Morgana" ha proprietà digestive.


Frittelle di mele

Preparare una pastella composta da acqua, farina, un pizzico di zucchero, una presa di sale, un poco di lievito di birra.
Sbattere insieme gli ingredienti senza fare grumi e lasciare riposare coperto da un panno umido.
Sbucciare la quantità di mele desiderata, togliere il torsolo utilizzando un coltello.
Affettare poi le mele ottenendo così tante rondelle o girelle,o piccole ruote.....
Mettere olio di semi in una padella e quando è caldo tuffare le mele prima nella pastella, poi nell' olio.
A frittura ultimata metterle sulla carta assorbente, asciugarle dall'olio in eccesso e cospargerle di zucchero a velo , miele , oppure cioccolato fuso.

( Creato da Quarto di Luna )

Vai alla prossima pagina