Il sogno di morte è solo fumo torbido, sotto divampa la vita e il suo fuoco.


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

50 incanti
Amuleti
Benedizioni
Consapevolezza Pagana
Disegnare la luna
Essere streghe
Familiar
Farfalle
Feste
Giorni
Libri
Luna
Luoghi magici
Magione
Mesi
Noi siamo
Omens
Rede
Ricette culinarie
Ricette di bellezza
Sono io la Dea
Sono pagana
Streghe
Streghe o wiccan?
 



Storia di inquisizione

Per migliaia di anni, i gatti sono stati considerati creature misteriose con dei poteri sovreannaturali. Ovviamente queste tradizioni non svanirono nel periodo della caccia alle streghe.
I processi inquisitori cominciarono nel tredicesimo secolo. Le persone credevano che le streghe avevano la capacità di trasformarsi in un animale, solitamente un gatto o una lepre, per potere andare ad un sabbat ( un appuntamento di mezzanotte ) presidiato dal Diavolo.
L'idea che fossero spiriti quindi, presto prese piede.
Si iniziò anche a parlare di familiars. Questi erano ritenuti folletti o demoni minori che prendevano la forma di piccoli animali, dal rospo all'istrice. Un familiar agiva come un intermediario di una strega, obbedendo ai suoi ordini, così che lei non sarebbe stata presente alla scena del crimine.

Folklore e Magia

I gatti sono stata sacri a più di una religione e in tempi e posti diversi sono stati considerati sia portatori di fortuna che di sfortuna. La Dea egizia Bast aveva la testa di gatto e di leone ed era circondadata di gatti, per cui questi animali erano sacri ed onorati in Egitto. Ucciderli era un crimine religioso e quando un gatto domestico moriva, riti di dolore erano fatti in loro onore.
I gatti erano spesso trovati nei templi e veniva dato loro del cibo; i gatti striatierano trattati con riverenza e dati loro cibo, i gatti domestici ricevevano il cibo dei commensali familiari.
Esistevano amuleti a forma di gatti e venivano prodotti sarcofagli a forma di gatto per i gatti che morivano, che spesso venivano imbalsamati come gli umani.
I seguaci della Dea Diana consideravano i gatti sacri perchè lei una volta aveva assunto la forma di gatta e i gatti erano sotto la sua protezione.
In scandinavia, il carro di Freya era trainato da gatti.
La Dea celtica Cerridwen era anche in compagnia di gatti bianchi che eseguivano gli ordini che lei impartiva sulla terra.

Morgana