Lei è fatta di Inchiostro. Di Scatole Nere. Di tulipani.


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

50 incanti
Amuleti
Benedizioni
Consapevolezza Pagana
Disegnare la luna
Essere streghe
Familiar
Farfalle
Feste
Giorni
Libri
Luna
Luoghi magici
Magione
Mesi
Noi siamo
Omens
Rede
Ricette culinarie
Ricette di bellezza
Sono io la Dea
Sono pagana
Streghe
Streghe o wiccan?
 



Hestia era la Dea del Focolare. Lei era sentita presente nella fiamma viva al centro della casa o del tempio. Il simbolo di Hestia era il cercio, infatti i suoi primi focolari erano rotondi. La casa ( o il tempio ) non era consacrata finchè Hestia non entrava. Lei rendeva questi posti sacri quando vi risiedeva. Era considerata una presenta sentita spiritualmente e anche un fuoco sacro che provvedeva all'illuminazione e al calore.

Anche se era molto onorata, lei era le meno conosciuta delle Dee greche. Era la prima figlia nata da Rhea e Cronos. Nel pantheon romano è conosciuta come Vesta, e la sua mitologia appare in tre poemi omerici.


" Vieni Vesta in questa casa bellissima,
vieni con sentimenti caldi d'amicizia.
Porta la tua intelligebnza,
la tua energia e la tua Passione
da unire al tuo buon lavoro.
Ardi sempre nel mio Animo,
Sei benvenuta qui.
Ti ricordo."
(Inno omerico)



Afrodite fece innamorare Poseidone e Apollo di Hestia. Lei rifiutò entrambi, facendo la promessa di restare una donna pura.

Il significato di Hestia è ritrovato nei rituali che sono simbolizzati dal fuoco. Ad esempio, quando una nuova coppia prendeva una nuova casa, Hestia sarebbe entrata con loro, rappresentando il fuoco sacro e unendo la vecchia casa alla nuova. Questo simbolizza la continuità e la vicinanza. Il fuoco di Hestia dava calore e santificava la casa.

Hestia spesso è associata ad Hermes, il Dio messagero. Era una divinità eloquente, un protettore dei viaggiatori e un Dio dell'oratoria. Nelle case, Hermes e Hestia erano relazionati ma separati. Hestia provvedeva a tenere assieme la famiglia e Hermes proteggeva la porta.

L'archetipo di Hestia rappresenta la coscienza focalizzata. Il suo modo di percepire l'interiore, l'intuito. Questo archetipo ci permette di riconoscere i nostri valori focalizzando la nostra attenzione su cosa è significativo per noi.