Valicare quell'invisibile confine che separa la ragione dalla follia.


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

50 incanti
Amuleti
Benedizioni
Consapevolezza Pagana
Disegnare la luna
Essere streghe
Familiar
Farfalle
Feste
Giorni
Libri
Luna
Luoghi magici
Magione
Mesi
Noi siamo
Omens
Rede
Ricette culinarie
Ricette di bellezza
Sono io la Dea
Sono pagana
Streghe
Streghe o wiccan?
 



Maltagliati di fine estate

400 gr Maltagliati all'uovo
20 Fiori di Zucca
2 Cucchiai pangrattato
2 Spicchi aglio
1 Tuorlo d'uovo
1 Ciuffo prezzemolo
Olio d'oliva
Sale - Pepe

Mondate, lavate e tagliate a metà nel senso della lunghezza i fiori più grossi. Fate rosolare l'aglio schiacciato in 4 cucchiai d'olio. Eliminate l'aglio e sostituitelo col pangrattato. Fatelo dorare e aggiungete i fiori di zucca, cuocete per qualche minuto a fuoco vivo. Salate, pepate e spegnete il fuoco. Nel frattempo avrete lessato la pasta che condirete con il tuorlo. Versatevi poi il sugo, unite il prezzemolo tritato, pepate di nuovo e servite.


Frittelline del tramonto

500 gr Patate
2 cucchiai di pecorino
2 Cucchiai farina
2 Uova
Olio per friggere
Sale - Pepe

Pelate le patate, lavatele, asciugatele, grattugiatele e mettetele in una terrina. Aggiungete il pecorino e mescolate bene. Aggiungete la farina e le uova intere, salate, pepate e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo. Scaldate l'olio per friggere a 170 gradi. Versatevi il composto a cucchiaiate e lasciate cuocere per sei minuti, voltando a metà cottura. Quando sono ben dorate, sgocciolatele, asciugatele e servitele immediatamente.


Quadretti che bontà!

3 Uova
2 Tuorli d'uovo
100 gr zucchero
100 gr farina
250 gr Crema pasticciera
120 gr Nutella

Per La Glassa:
200 gr Zucchero a velo
1 Albume
3 Cucchiai cacao
2 Gocce acqua

Preparate l'impasto della pasta biscotto mescolando uova, tuorli, zucchero, farina e infornate a 180 gradi per 15 minuti. Dividete in due parti uguali il rettangolo ottenuto. Mescolate la crema pasticciera con la Nutella, spalmate su una metà del pan biscotto la crema ottenuta e coprite con quella che resta. Tagliate con un coltello ricavando dei quadratini che ricoprirete con una glassa preparata con gli ingredienti di cui sopra.


Crepes dell'ultimo sole

400 g di zucchine
400 g di funghi freschi
olio,
aglio,
sale,
1 cucchiaino di foglioline di timo tritate,
2 uova,
3 cucchiai di farina di grano saraceno,
1 cucchiaio di farina bianca,
2 dl di birra,
burro,
taleggio

Spuntate 400 g di zucchine, lavatele e affettatele in rondelle sottili; pulite, lavate e affettate 400 g di funghi freschi. Mettete in una padella i funghi con 4 cucchiai di olio e uno spicchio d'aglio schiacciato e cuoceteli a fuoco alto per 3-4 minuti, quindi unite le zucchine, una presa di sale e cuocete a fuoco medio per circa 10 minuti: prima di togliere la padella dal fuoco aggiungete un cucchiaino di foglioline di timo tritate. Riunite in una ciotola 2 uova, 3 cucchiai di farina di grano saraceno e uno di farina bianca. Mescolate, unite a filo 2 dl di birra sbattendo con una frusta finché otterrete una pastella fluida, aggiungete quindi una presa di sale e fate riposare per 30 minuti in fresco. Dopodichè fate sciogliere una nocciola di burro in un padellinodel diametro di 20 cm, versate un mestolino di pastella, rigirate la padella per distribuire in modo uniforme la pastella sul fondo e cuocete la crêpe per mezzo minuto a fuoco medio, poi rigiratela e cuocetela per ancora mezzo minuto: mettete al centro una fettina di taleggio tagliata a pezzetti, un cucchiaio di zucchine e funghi trifolati già preparati, ripiegate leggermente i bordi della crêpe sul ripieno e tenetela in caldo. Preparate le altre crêpe nello stesso modo e servitele ben calde.


Zuppa dell'Equinozio

700 gr di patate
50 gr di margarina
2 spicchi d’aglio
200ml di smetana (panna acida)
Spezie miste
Maggiorana
1 foglia di alloro
Prezzemolo
Aceto
Paprika rossa dolce
Aceto
1 lt d’acqua

Sbucciare e tagliare le patate a cubetti. Tritare la cipolla, l’aglio e il prezzemolo. Scaldare la margarina e saltare la cipolla. Cospargere con la paprika, le spezie miste, la maggiorana, l’alloro, il sale e il pepe. Aggiungere l’acqua.
Bollire dolcemente fino a che le patate sono soffici. Quindi aggiungere il smetana, il prezzemolo tritato e l’aglio e l’aceto a piacere. Portare velocemente ad ebollizione e servire.


Polpettone delle fronde

1Kg di fagiolini
6 patate di grandezza medio/grande
2 uova
parmigiano grattugiato q.b.
noce moscata
pangrattato q.b.
olio
1 cipolla

Far lessare i fagiolini in acqua salata e in un'altra pentola far lessare anche le patate in acqua salata.
Tritare i fagiolini con la mezzaluna e passare le patate con lo schiacciapatate.
In una padella far imbiondire la cipolla con un po' di olio extravergine, aggiungere i fagiolini e farli rosolare un po'; poco prima di spegnere il fuoco aggiungere anche le patate.
Mettere il tutto in una zuppiera e lasciar riposare finché è tiepido, quindi aggiungere 2 uova, il parmigiano e una bella grattata di noce moscata, aggiustare di sale e pepe (se si desidera si può mettere anche del prezzemolo tritato con aglio).
Ungere una teglia con olio e spolverarizzare di pangrattato, metterci dentro l'impasto e cospargere di pangrattato anche sopra, un filo d'olio, dei fiocchetti di burro e mettere in forno a 200° per circa 30 minuti.
Prima di mangiare lasciar raffreddare (o almeno intiepidire). Servire con dell'insalata di contorno.


Crema di settembre

50 gr burro
50 gr farina
1 lt brodo di pollo
60 gr pollo lessato
panna
sale, pepe
noce moscata

Sciogliere il burro in una padella, aggiungere la farina, mescolare ed unire circa 1 l. di brodo di pollo, mescolare bene, quando riprende a bollire aggiungere la carne di pollo lessata e ben tritata, un pizzico di sale, pepe, noce moscata e una confezione di panna.
Mescolare bene, quando riprende a bollire togliere dal fuoco e servire con fette di pane casereccio abbrustolite.


Crostini di carote

4 fette di pane casareccio
150 gr di parmigiano
2 carote grandi
burro
prezzemolo
sale

Sbattere il burro a crema; grattugiare le carote ed amalgamarle subito al burro. Aggiungere metà del parmigiano ed amalgamarlo al composto.
Regolare il sale e spalmare sulle fette di pane e passarle qualche minuto sotto il grill del forno o sulla griglia.
Aggiungere del prezzemolo tritato.


Patate soffiate

Patata 5/6 di pasta gialla
olio
sale

Sbucciate le patate crude, tagliatele a fette e poi cuocetele in due tempi. Prima gettate le patate nell'olio abbondante e molto caldo, ma non fumante, e lasciatele cuocere per 6/7 minuti, senza che si coloriscano, poi scolatele bene dall'olio, lasciatele raffreddare e gettatele di nuovo nell'olio, questa volta fumante.
Le patate si coloriranno gonfiando


Crema di nocciole

60 g di nocciole tostate
100 g di cioccolato fondente
100 g di zucchero
70 g di burro
70 g di latte

Frullate le nocciole con lo zucchero fino ad ottenere una polvere fine, aggiungete poi il cioccolato a piccoli pezzi e frullate ancora per 10 secondi. Cuocete a bagnomaria per una decina di minuti (non deve bollire) con l'aggiunta del burro e del latte mescolando continuamente.
Quando si è formata una bella crema, rovesciatela subito nei vasetti. Si conserva in frigorifero per una decina di giorni ed è buonissima per farcire le torte o per una merenda genuina per i bambini. Non dimenticate di mettere l'etichetta!


Calzoncini autunnali

500 gr. di impasto per pizza
500 gr. di funghi
prezzemolo
burro
sale, pepe.

Pulite e affettate finemente i funghi e fateli saltare in padella con poco burro, un pizzico di sale e uno di pepe. Stendete l’impasto per pizza aiutandovi con un bicchiere capovolto ricavatene una quindicina di dischetti sottili; appoggiateli sopra una teglia oliata e farcite meta’ di ogni dischetto con un cucchiaio di funghi e un pizzico di prezzemolo tritato. Chiudete ogni dischetto piegandolo su se’ stesso e premendo bene i bordi. Mettete in forno a 200 C per circa 15 minuti fino a quando la pasta non sara’ ben croccante e dorata. Servite questi calzoncini caldi o tiepidi, accompagnandoli con una insalata di funghi freschi. Potrete integrare l’intingolo di funghi con una melanzana tagliata a pezzetti e fare un’unica grande focaccia da tagliare a piccoli tranci.


Crepes dei pomeriggi autunnali

125g. di farina
150g. di latte
un uovo
mandorle dolci
nocciole
nutella
burro.

Preparate la pastella ì versando la farina in una terrina con l'uovo sbattuto e il latte mescolando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Versatelo a cucchiaiate in una padella e cuocetelo di volta in ì volta con poco burro, formando delle crepes. A mano a mano che esse saranno pronte, ben dorate su entrambi i lati, posatele su ì un piatto foderato di carta assorbente, dopodiché, imbottirle con un trito di mandorle e nocciole con nutella, ripiegarle e spolverarle di cacao dolce in polvere


Maltagliati d'autunno

2 uova di maltagliati freschi
2 zucchine grosse
1 scalogno
40 gr. di noci sgusciate
1 noce di burro
1 bicchire di brodo vegetale
vino bianco
1 patata grossa
prezzemolo tritato
sale e pepe
(fac.) parmigiano grattugiato

Tagliare lo scalogno molto sottile e soffriggerlo nel burro in una padella piuttosto capace. Quando inizia ad imbiondire, aggiungere le zucchine, tagliate anch'esse a striscioline sottili. Rigirare per qualche istante poi sfumare con vino bianco secco. Abbassare la fiamma, irrorare con il brodo, regolare di sale e pepe, coprire e cuocere per circa 10 minuti.
Intanto lessare la patata (meglio se con la buccia) finché è cotta ma non troppo morbida. Poi tagliarla a diadini e unirla alle zucchine cotte.
Tritare grossolanamente le noci. Se hanno ancora la pelle, che può essere amara, sbollentarle per qualche istante e poi strofinarle con un panno asciutto.
Unire le noci alle zucchine e spolverare con abbondante prezzemolo tritato.
Lessare per pochi minuti la pasta in acqua salata, versarla sulle zucchine e saltare in padella per un minuto. Se il sugo fosse un po' asciutto, unire qualche cucchiaio d'acqua di cottura della pasta.
Servire ben caldo. Se piace, aggiungere parmigiano grattugiato o un filo di olio d'oliva.


Morgana

Pagina successiva