La luna passa tutte le notti lassù, sempre sola. Eppure non l'ho mai vista piangere.


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

50 incanti
Amuleti
Benedizioni
Consapevolezza Pagana
Disegnare la luna
Essere streghe
Familiar
Farfalle
Feste
Giorni
Libri
Luna
Luoghi magici
Magione
Mesi
Noi siamo
Omens
Rede
Ricette culinarie
Ricette di bellezza
Sono io la Dea
Sono pagana
Streghe
Streghe o wiccan?
 



Io sono una strega.


Quando mi faccio valer per me stessa e le mie idee, mi chiamano Strega.
Quando mi faccio valere per coloro che amo, mi chiamano Strega.
Quando parlo apertamente, mi credo delle opinioni, faccio le cose a modo mio, mi chiamano Strega.

Essere una strega significa che sono libera di essere la creatura meravigliosa che sono, con tutti i miei intrighi, le mie contraddizioni, i miei estremismi e la mia bellezza.
Essere una strega significa che non farò compromessi con ciò che ho nel cuore.
Significa che amo la vita a modo Mio. Significa che non permetterò a nessuno di ferirmi.

Quando mi rifiuto di tollerare l'ingiustizia e mi ribello, sono definita una Strega.
Lo stesso accade quando prendo del tempo per me stessa invece di essere la donna servizievole per tutti, quando sono un pò egoista.

Sono orgogliosa di essere una strega! Significa avere il coraggio e la forza di permettere a me stessa di essere quella che realmente sono e non diventare l'idea degli altri di ciò che dovrei essere.

So parlare, ho carattere e sono determinata.
Per la Dea, voglio ciò che voglio e non c'è nulla di male in questo.

Quindi provate a fermarmi, provate a spegnere la mia fiamma interiore, provate a reprimere ogni pizzico di bellezza che ho dentro. Non ce la farete.

E se questo mi rende una strega, così sia. Abbraccio volentieri il nome e la carica e sono fiera di portarla. Io amo tutto ciò, e posso chiamarmi una Strega adesso.

Morgana