Non ho mai sentito il vento.


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

Alfabeto tebano
Arte e Grafica
Aura
Colori
Come iniziare?
Danzare
Divinazione
Divinità
Elementi
Esercizi
Feng Shui
Karma
Magia
Meditazione
Mete giornaliere
Numeri
Simboli
Stregoneria italiana
Tempio dei sogni
Terra dell' Estate
Umorismo Pagano
Visualizzazione
Wicca
Wicca in rete
 


Questo sentiero della meditazione è meno strutturato e più concentrato sui propri sentimenti e le proprie impressioni generate da quei sentimenti.
Attraverso la concentrazione sui vostri sentimenti riguardanti una qualsiasi cosa, sia essa una persona, oggetto o problema, si ottiene una visione di voi stessi con una profonda valutazione sulle impressioni di questi sentimenti.
Utilizzando questo cammino otterrete una migliore conoscenza del sè che vi porterà anche a me meglio comprendere gli altri. Quando capiamo noi stessi, al punto che iniziamo a imparare ad amare e a curare noi stessi, attraverso questo amore siamo quindi capaci di comprendere, amare e curare gli altri.

Un pensiero su cui riflettere : la prossima volta che direte " So esattamente quello che senti" a qualcuno, chiedetevi " Ma è vero?".

A volte siamo così presi da ciò che facciamo e dalla frenesia attorno a noi, che diventiamo quasi ciechi ai sentimenti veri quando trattiamo con le persone. Fermatevi per un momento e cercate di sentire le vostre emozioni, toccate cosa c'è di vero per voi.

Non perdiamo noi stessi, ma diventiamo ciechi e sordi, quindi non concentrati e fragili. Per amare qualcuno, uno deve amare se stesso, e se non capiamo noi stessi e i nostri sentimenti più profondi, avremo difficoltà a capuire, importarci dell'amore altrui.