La nostra esistenza viene sprecata nei particolari...SEMPLIFICARE, semplificare.


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

Alfabeto tebano
Arte e Grafica
Aura
Colori
Come iniziare?
Danzare
Divinazione
Divinità
Elementi
Esercizi
Feng Shui
Karma
Magia
Meditazione
Mete giornaliere
Numeri
Simboli
Stregoneria italiana
Tempio dei sogni
Terra dell' Estate
Umorismo Pagano
Visualizzazione
Wicca
Wicca in rete
 



Anche come streghe solitarie abbiamo molte cose da imparare dagli orizzonti di una " guida " o " maestro ". La migliore guida è colui che ci aiuta a trovare il maestro dentro noi e che ci direzioni senza forzarci, che ci spinga senza condurci.
Quando all'inizio siete alla ricerca di un maestro, non siate disperati nella vostra ricerca. La Dea lascerà che arrivi a voi se Lei crede che voi ne abbiate bisogno. Ma come lo riconoscerete?

Un buon maestro :

- Incoraggerà le domande, vorrà che voi eploriate e scopriate. Dubattere con loro i meriti di un'idea particolare è un buon modo di imparare.

- Sarà gentile, dolce e compassionevole. Questo non vuol dire che non sarete messi a duro lavoro, ma i vostri tentativi non saranno ridicolizzati o guardati con aria di sufficienza. L'esperienza è necessaria per la conoscenza e l'apprendimento di qualsiasi arte avviene attraverso l'esperienza. Un buon maestro riconosce tutto questo, permette gli errori e conosce anche la sua fallibilità che conduce all'errore.

- Sarà onesto e diretto. Se gli farete una domanda a cui non hanno la risposta, non avranno problemi a dirlo e a scoprire la risposta assieme a voi. Si confronteranno con voi se state andando nella direzione sbagliata e non avranno una condotta diversa.

- Impara. Il buon maestro riconosce che sta imparando attraverso voi e con voi.

- Ha il senso dell'umorismo. A volte facciamo cose sciocche e avere un senso dell'humor aiuta a tenere le cose in questa prospettiva.

- Ascolta. le vostre idee e opinioni hanno valore. Qualcuno che parla tutto il tempo delle sue esperienze è più interessato nell'impressionare l'altro con la sua conoscenza che non nell'aiutare perchè voi la raggiungiate.

- Ha rispetto per tutto, specialmente per la terra, nella maniera naturale di una strega. Vi rispetta? Ha mai detto nulla che può mostrare non rispetto per gli altri?

- E' flessibile. Un set di regole troppo rigide sono snervanti. La mancanza neanche va bene. Un buon equilibrio dovrebbe essere mantenuto.

- Onora i patti, mantiene le promesse. Spiega con valide motivazioni se queste sono infrante.

- Vuole che voi " voliate via ". Il più grande complimento per un buon maestro è vedere che il suo allievo li sorpassa e va altrove. Lui non si aggrappa a voi o sopprime le vostre crescenti abilità.

Il cattivo maestro

Morgana