Certi uomini vedono le cose come sono e dicono'Perchè?' Io sogno cose mai esistite e dico 'Perchè no?'


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

Alfabeto tebano
Arte e Grafica
Aura
Colori
Come iniziare?
Danzare
Divinazione
Divinità
Elementi
Esercizi
Feng Shui
Karma
Magia
Meditazione
Mete giornaliere
Numeri
Simboli
Stregoneria italiana
Tempio dei sogni
Terra dell' Estate
Umorismo Pagano
Visualizzazione
Wicca
Wicca in rete
 



Ecco una delle cose a cui ho più avuto piacere di partecipare da mettervi a disposizione : tredici mete per i wiccan. Ringrazio profondamente la persona che mi ha aiutato in questo lavoro, un amico che preferisce restare silenzioso, amerò chiamarlo il mio Merlino.

Tredici mete per riflettere, per confrontarci, per crescere, all'interno di un sentimento, di un'etica, di una religione che è la Wicca. Vorrei le leggeste attentamente, e le discuteste nell'intimo della vostra anima. Se vorrete rendermi partecipi della vostra crescita, o di come avete trovato queste mete o anche come le avete applicate alla vostra vita, mandatemi pure una email e sarò
lieta di leggervi.



1.) Rispetta tutto il Mondo Vivente.

Ogni cosa vivente e' unica e contiene il Divino dentro di essa. La grandezza, l'aspetto, il colore, il sesso, la preferenza sessuale, la capacita' mentale,il punto d'origine, la posizione sociale o nella "catena alimentare", tutto contribuisce all'unicita' e rappresenta il fiorire di quella particolare scintilla del Divino.La differenza non e' un motivo per irridere, e' occasione per celebrare.

2.) Rispetta il ciclo.

Solo perche' rispettiamo e onoriamo la vita questo non significa che ignoriamo, abbiamo paura soffochiamo l'idea o manchiamo di rispetto alla morte. La fine e' importante come l'inizio. La vita e' un continuum con la morte e l'una dipende dall'altra reciprocamente, per quanto questi due elementi sembrino antinomici. L'una non esiste senza l'altra e lo stato intermedio sviluppa  una parte e conduce all'altra in un ciclo continuo (o cerchio senza fine) di nascita, crescita, maturita', invecchiamento, morte, e decomposizione che fertilizza la terra necessaria per la rinascita e quindi per la ripetizione del ciclo. La morte e il morire sono elementi sacri della vita e del vivere e devono essere onorati come tali.

3.) Rispetta te stessa/o e onora i tuoi antenati.

La vostra eredità familiare e' parte di quello che contribuisce a rendere cio' che voi siete. Senza i vostri avi non esistereste. La scintilla divina vostra e particolare arriva a voi attraverso vostra
madre che ha condiviso con voi la propria fino a che le vostra nuova scintilla non fosse diventata abbastanza luminosa da sostenervi da sola dopo la nascita. Studiate modi e usanze dei vostri antenati. C'e' molto da imparare in cio', e questo contribuira' alle vostre individuali peculiarita' e a legarvi ad un venerabile passato che puo' aiutarvi a realizzare il presente e a prepararvi per il vostro futuro. Non c'e'
nessun altro come voi. Siete unici fra tutte le creature nell'universo. Nessun altro puo' fare quello che fate voi nella stessa maniera. Quindi nemmeno voi potete fare le cose nella stessa maniera degli altri. Siate fieri di chi siete e di che cosa siete.Non svilitevi nel pensiero, nella parola o nelle azioni, e non permettete che le scelte di altri non tengano conto o passino sopra la vostra interiore autorità e competenza.

4.) Pensa a te stessa/o

Ascolta quella tranquilla, tenue, piccola voce dentro il piu' profondo del tuo animo. Sa che cosa sia meglio per voi e vi consiglia come comportarvi nel modo migliore in qualsiasi situazione. Mantieni la tua opinione, non farti influenzare

5.) Siate benigni e compassionevoli

Nel trattare con voi stessi usate la testa. Quando trattate con gli altri usate il cuore.

6.) Non c'e' pasto gratis.

Aspettatevi e pretendete di lavorare per quello che ottenete nella vostra vita. La vostra Magia ed i vostri rituali possono riporre nelle mani della Dea quello che volete, ma dal senso figurato a quello reale, quelle mani si trovano alla fine dei vostri propri polsi.Nessuno vi deve regalare il sostentamento, un reddito, un posto per vivere, o il
cibo della vostra tavola.Il vostro benessere e' vostra responsabilità.

7.) Sii onesta/o

Fai ogni sforzo possibile per mettere in pratica quello che vai dicendo. L'onesta' e' alla base della fiducia. Se ti aspetti che gli altri si fidino e siano onesti con te, tu devi dimostrare con l'esempio che sei degno della loro fiducia. Presta attenzione al circolo
virtuoso che si stabilisce con la verita' fra gli altri e te stessa/o. Ti portera' a capire.

8.) Mantieni la parola data

Fai quello che dici di fare. Che le intenzioni dette siano seguite dall'azione compiuta. Questo non e' importante solo per acquisire fiducia dagli altri. Questo e' un fondamentale aspetto magico "funzionale".
I vostri incantesimi e formule "funzionano" in larga parte perche' voi "dite" che cosi' devono fare. Se la vostra parola è senza valore, allora cosi' e' anche la vostra magia.

9.) Stabilite traguardi da raggiungere.

Siate creativi nella loro realizzazione e non arrendetevi facilmente. Concentratevi sistematicamente verso i vostri obiettivi, rendetevi conto che c'è più di una maniera per ottenerli. Se un metodo non
funziona, provate un altro.Non abbandonate.
Ricordate questo detto "Quando arrivi alla fine delle tue capacita' e del tuo ingegno, ricorda che e' la che la Dea vive."

10.) Prendetevi la responsabilita' delle vostre azioni.

Non esiste in alcun modo un: "Il diavolo ha guidato la mia mano" nella nostra Arte. Valutate attentamente i possibili esiti delle vostre azioni prima che le incominciate.Come vi coinvolgeranno? Come
interesseranno gli altri? Quali saranno i probabili risultati di cio' che andate a fare? Ricordate in ogni caso che quello che fate vi ritornerà indietro sempre tre volte.

11.) Scegliete con attenzione i vostri amici.

Non preoccupatevi troppo di dover fare sempre"fare-parte-del-gruppo" a meno che "fare-parte-del-gruppo" non sia effettivamente dal vostro punto di vista soggettivo la cosa migliore pervoi singolarmente; che sia una cosa chiara, sincera, aperta ed onesta; che sia una sfida e un'occasione di crescita e dia valore e metta in evidenza cosa ci sia di meglio in voi.

12.) Siate positive/i

La prospettiva mentale e la maniera di vedere le cose spetta solo a voi.Potete letteralmente cambiare idea, se lo ritenete opportuno. Non soffermatevi sugli errori o sui torti subiti. Sono tutte occasioni di conoscenza e spunti di insegnamento per imparare a determinare che cosa sia giusto. Vivete nel presentee lavorate per il futuro con un atteggiamento costruttivo, credendo nei propri mezzi. Una sola persona può fare una grossa differenza e non c'è persona migliore per fare quella differenza che voi stessi.

13.) Fate attenzione

Prestare la vostra attenzione a qualcosa indica il vostro impegno in questo. Curate con estrema attenzione la vostra vita. Ponete impegno ed attenzione nella scuola. La' svilupperete le abilita' fondamentali che vi serviranno durante la vostra vita. Non smettete mai di imparare. La vostra mente ha bisogno dello stimolo per rimanere interessata e
continuare a prestare l'attenzione. Prestate attenzione a chi amate siano essi genitori, nonni, fratelli, sorelle, amici, compagni, o animali domestici. Sorreggono lo specchio in cui è riflesso il vostro lato migliore e possono insegnarvi molto su amore, cura, e condivisione. Prestate attenzione al vostro lavoro, qualunque esso sia. Anche se potrei essere il primo a dire che il vostro lavoro non è cio'
che siete, esso può, a lungo andare, sviluppare la vostra sicurezza e l'autostima. Per concludere, prestate attenzione al vostro spirito. E' la scintilla della divinita' in voi, del vostro avvicinamento alla Dea, della fonte del vostro essere e della sottile sostanza con cui praticate la Magia e attraverso la quale i miracoli nella vostra vita si manifestano.