Un uomo che dorme tiene in cerchio il filo delle ore, l'ordine degli anni..


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

Alfabeto tebano
Arte e Grafica
Aura
Colori
Come iniziare?
Danzare
Divinazione
DivinitÓ
Elementi
Esercizi
Feng Shui
Karma
Magia
Meditazione
Mete giornaliere
Numeri
Simboli
Stregoneria italiana
Tempio dei sogni
Terra dell' Estate
Umorismo Pagano
Visualizzazione
Wicca
Wicca in rete
 

Bast

Egiziana. Mente intuitiva, magica e animalistica. Bast ha la testa di un gatto e come un gatto vede nell'oscuritÓ. Lei vede sia il futuro che il passato. E' la guardiana dei segreti e delle cose nascoste e ovviamente il gatto Ŕ il suo animale sacro.


Banbha

Irlandese. Fa parte della triade delle dee che proteggono l'Irlanda, sono dee della SovranitÓ. Le altre due, sue sorelle, sono Eriu e Fodhla. Fu madre di Cessair, prima regina d'Irlanda, e moglie di Mac Cuill, uno dei Tuatha de Danann. Questa dea esigeva una promessa dagli invasori, l'isola avrebbe dovuto conservare il suo nome, come Ŕ menzionato anche nel "Libro delle Invasioni". Faceva parte anche lei dei Tuatha de Danann.
(Grazie a Rowan per le informazioni)


Baubo

La Dea greca della risata fragorosa.


Beli

Altri nomi: Bel, Belenus.Britannico. Dio della luce,del benessere,delle pecore e del bestiame.Il suo nome significa "brillante". Sua moglie era Belisama, dea della luce e del fuoco,della fornace e delle Arti. Beli fu una delle pi¨ antiche divinitÓ celtiche. Belenus veniva celebrato nel nord dell'Italia, in Gallia e probabilmente in Britannia. Malgrado le associazioni del suo nome con il fuoco e il sole, Belenus non era il dio del sole benchŔ il sole sia sempre stato usato nell'immaginario religioso.
(Grazie a Rowan per le informazioni)


Blodeuwedd

" Il viso di fiori " " Il fiore bianco ". E' la signora delle iniziazioni celtiche. Anche conosciuta come la Nonupla Dea delle Isole del Paradiso. Creata da Math e Gwydion e moglie di Lleu. Fu trasformata in un gufo perche aveva organizzato la morte del marito e per l'adulterio. Lei Ŕ la fanciulla nella Triplice Dea.


Branwen

Sorella di Bran il Benedetto e moglie del re irlandese Matholwych. Figlia di Lllyr; una delle tre matriarche della Bretagna; la Signora del Lago ( calderone ). Dea dell'amore e della bellezza. Nel Cerchio dell'anno e delle stagioni ne Ŕ il Centro, Ŕ Colei che conferisce la SovranitÓ ed Ŕ sempre presente, non avendo un suo momento particolare dell'anno, viene quindi festeggiata alla Luna Blu.
( Grazie a Brini per le informazioni aggiuntive )


Brid

" Potenza "; chiamata la poetessa. Spesso chiamata le Tre Madri, la Triplice Brigid, associata con Imbolc. Lei aveva un sacerdozio esclusivo femminile e un fuoco sacro sempre acceso. Il numero delle sue sacerdotesse era 19, rappresentando il cicllo di 19 anni del grande anno celtico.
Dea del fuoco, fertilitÓ e focolare. Guarigione, ispirazione, apprendimento, divinazione, amore e stregoneria.


Morgana