Era un giorno freddo quando qualcuno disse che per vivere bisognava morire..


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

Alfabeto tebano
Arte e Grafica
Aura
Colori
Come iniziare?
Danzare
Divinazione
Divinità
Elementi
Esercizi
Feng Shui
Karma
Magia
Meditazione
Mete giornaliere
Numeri
Simboli
Stregoneria italiana
Tempio dei sogni
Terra dell' Estate
Umorismo Pagano
Visualizzazione
Wicca
Wicca in rete
 



La seconda Runa del Futharc si pronuncia [u:ru:z]. La parola germanica uruz significa sia “umido” (per questo motivo, la Runa è collegata all’idea della pioggia) sia “uro” (è un bovino dalle ampie corna, molto comune nell’Europa antica e oggi estinto). Rappresenta, quindi, due concetti:
- la pioggia fertile che scende sulla terra da Yggdrasil
- l’uro, animale apprezzato per la sua grande forza e la velocità. La sua caccia costituiva parte del rito di passaggio per i giovani guerrieri.

Rappresenta la fertilità, l’istinto, la forza femminina primordiale, la forza della salute, il potere che si manifesta, la forza formativa o protettiva che può dar forma al futuro. È anche quella libertà e quella forza che, se imbrigliata, lotta per tornare libera. È una Runa femminile di guarigione (appartiene al gruppo delle Rune dei Rami) e di forza (fisica e mentale).

Nel suo aspetto di Runa di guarigione è legata a Eír; nella sua qualità di Runa della fertilità è collegata a Freyr e ad Auðumla:

guarigione - Sigrdrifumál : Devi conoscere le Rune dei Rami se desideri essere un guaritoreE sapere come curare le ferite.Vanno intagliate sulla corteccia dell’alberoI cui rami si allungano verso est.

guarigione - Hávamál (strofa 147) : Ne conosco un secondo, che il figlio degli uominiDeve cantare se vuole guarire i malati.

fertilità - Poema Runico Anglosassone : L’Uro è fiero e ha grandi corna;È una bestia assai selvaggia e combatte con le sue corna;Un grande esploratore delle paludi,È una creatura che dà il meglio di sé.

Per quanto riguarda l’aspetto della fertilità, è interessante anche quanto viene detto nello Hanta Yo, il Libro dei Lakota: "La tribù non morirà mai di fame se la pelle di un bufalo bianco viene appesa a un albero."
Gli indiani Lakota vivevano in una delle zone dell’America settentrionale in cui giunsero i Vichinghi. Alcuni studiosi pensano che abbiano mutuato da essi sia il mito della Madre Uro, particolarmente della femmina albina dell’uro, sia la caccia al “bufalo bianco”, che è anche l’iniziatore di un giovane sciamano.

Naturalmente, anche questa Runa ha degli aspetti negativi, poiché esprime un potere che possiamo imparare a controllare e a dirigere, ma senza mai riuscire ad addomesticarlo:

aspetti negativi - Poema Runico Islandese : Lamento delle nuvole e distruzione del raccolto, E abominio del pastore.

Uruz interessa le aree della rimozione degli ostacoli e dei nuovi inizi.
In qualità di Runa della forza primordiale della fertilità, i Germani credevano che permettesse la guarigione delle malattie inviate dagli spiriti maligni e la consideravano la Runa di guarigione maggiore. È molto utile quando il paziente è debole e necessita di un po’ di forza; stimola i centri dell’udito, mantiene la salute fisica e psichica, stimola la guarigione.
Se combiniamo u e i, potremo curare efficacemente collo, nervi, fegato e gola; uniremo u e o per prenderci cura di petto e polmoni.

In magia, Uruz è una Runa molto rischiosa da utilizzare: libera un potere che può essere controllato esclusivamente dalle capacità e dal potere personale di chi l’ha evocata. Per questo motivo mi permetto di dare due consigli: prima di tutto, cercate di evitare di usarla; se proprio non potete farne a meno, agite con estrema prudenza, poiché il potere che liberate potrebbe portare caos e distruzione. Uruz aiuta a smettere le cattive abitudini, aumenta l’attrazione sessuale maschile, rafforza la volontà e attira nuove situazioni positive.

Per quanto riguarda la divinazione, i significati di Uruz nelle diverse posizioni sono i seguenti:

Dritta §

nuovi inizi, cambiamenti, azione
un’opportunità che sembra una minaccia
agilità mentale, sviluppo fisico, potere, libertà, coraggio
risolveremo il nostro problema coltivando le qualità dell’energia, della vitalità e della resistenza
fertilità
buon uso dei nostri talenti

Rovescia §

attenzione a segni di debolezza e a minacce alla nostra persona o posizione
brutalità, violenza, odio
un’occasione mancata su cui è inutile piangere
mancano motivazioni e/o forza di volontà
debolezza, egoismo, malattia, ignoranza
un cambiamento in peggio
forza mal diretta, per cui il nostro potere viene usato contro di noi

Conversa §

forze nascoste che devono essere portate alla luce
evitare le opportunità apparenti

Cleo