C'è sempre un pò di follia nell'amore ma c'è sempre un pò di ragione nella follia..


Streghe connesse:
Arnesi
La Magione
Incanti moderni
Streghe noi siamo
Vivere la Wicca
Ringraziamenti
Contatti
Morgana
Homepage

Alfabeto tebano
Arte e Grafica
Aura
Colori
Come iniziare?
Danzare
Divinazione
Divinità
Elementi
Esercizi
Feng Shui
Karma
Magia
Meditazione
Mete giornaliere
Numeri
Simboli
Stregoneria italiana
Tempio dei sogni
Terra dell' Estate
Umorismo Pagano
Visualizzazione
Wicca
Wicca in rete
 



Il mio cammino ha avuto un risvolto importantissimo nella rete di internet. Ciò che era nascosto, celato tra libri e titubanze, ha avuto il suo maggior riverbero in quello che viene ritenuto il profano per eccellenza : il mondo del virtuale.
Ho incontrato parecchie persone in rete che si spacciavano per wiccan, ho finto di capirne poco o nulla, mi sono avvicinata come una bambina sprovveduta si avvicina a qualcosa di grande, infinitamente grande. Il sacro è questo. Ma ancora pochi lo sanno.

Nascono siti trattanti la stregoneria come funghi, l'uno la copia dell'altro, con materiale trito e ritrito, presentato in tutte le forme. Ma un argomento non acquista valore semplicemente cambiando le parole di chi prima di noi l'ha trascritto.
Non volevo che il mio sito diventasse uno dei tanti, informativi senza esperienza, un calderone di parole e opinioni altrui, vincolato dalla parola copyright che tutti i siti espongono come fregio.

Il mio sito doveva essere altro, lo è stato.
Lo è stato per me e per tutti coloro che hanno incrociato il mio cammino e han deciso di fermarsi per rendermi partecipe del perché loro eran lì, come c'erano arrivati, cosa volevano, quali erano le loro aspettative.

Ma quanti sono incappati in siti di pseudomagia e incauti hanno tratto insegnamento da quello che hanno visto o letto? Troppi.
Ma come difendersi allora?
Come poter riconoscere il giusto sentiero?
Vorrei avere la risposta, vi giuro davvero vorrei averla. Risparmierei dolore, e sensazione di impotenza che molti finiscono per provare
Posso solo consigliarvi di aprire il cuore, di seguire il vostro istinto.
La stregoneria ci dona la peculiare caratteristica di sentire con tutto il corpo. I cinque sensi raddoppiati, le sensazioni triplicate, la vita fluisce.
Non affidatevi a falsi maestri, leggete, leggete attentamente, se la Dea permane nel vostro cuore non crederete a parole forzate, a frasi vuote di magia. La magia del riconoscere e riconoscersi.

Molte persone mi scrivono continuamente dicendo che su " siti wiccan" hanno letto che per diventare streghe bisogna recitare preghiere cristiane al contrario.
Fermatevi a pensare.
Può questo essere possibile?
La risposta la troverete da soli, le mie parole saranno superflue.
Come si può pensare che una religione non cristiana, che accetta qualsiasi credo diverso dal suo perché ognuno ha diritto alla sua fede, è un diritto che nessuno può privarci, come iniziazione scelga di recitare una preghiera simbolo di un'altra religiosità al contrario?
Questo è negazione.
Negazione della loro fede.
Noi non neghiamo nulla a nessuno, noi capiamo tutt'al più.

Altre persone ancora mi hanno scritto per dirmi che hanno letto che un cristiano può essere allo stesso tempo wiccan.
Riflettete su quanto ho su scritto.
Secondo voi è possibile?
Una religione che disapprova i culti pagani, monoteistica, può forse accettare di convivere con un pantheon di divinità?
Un Dio onnipresente e che afferma " Non avrai altro Dio all'infuori di me", può forse accettare la presenza di una presenza femminile e maschile, diversa da se stesso?
Non è forse assurda come affermazione?
Un Dio maschilista che accetta una femminilità del culto solo nei suoi fedeli può dunque accettare una Dea immanente e presente, espressione dell'intimo della terra?

E infine, altri ancora mi hanno scritto dicendomi che in questi famigerati ( è il caso di dire ) siti wiccan, sorgono sezioni che parlano di vampiri, demoni e altre creature mitiche.
E' vero che la televisione ci ha insegnato uno standard di streghe che combattono contro il male, streghe che fronteggiano demoni rossi e vampiri dal volto deforme.
QUESTA NON E' LA REALTA'.
Non mi è mai capitato di dover sconfiggere una creatura fantastica della notte, né a nessuna strega che conosco. Non ho mai lanciato una palla di fuoco, o fermato il tempo.
Vorrei poter farlo, sinceramente.
Quante volte in seguito alla domanda di un professore universitario ad un esame, ho desiderato fermare il tempo, aprire il libro, imparare a memoria la cosa da dire e rispondere.
Ma ciò non succede, non è mai successo e mai succederà.
La prossima volta studierò di più e il tempo si fermerà ugualmente sulle mie parole.
Ma perché sarò io a volerlo.
Si fermerà nelle emozioni, sensazioni, nei brividi.
Ma continuerà a scorrere normalmente con le sue lancette.

Io mi chiedo, e spesso anche, con che criterio le persone scrivono in rete informazioni così "disinformative". Scusate il gioco di parole, ma non avrei saputo definirlo meglio.
Non so se sia non curanza, scherno o semplicemente ignoranza.
So che internet meriterebbe una bella ripulita.
Ma le cose andranno come sempre.
Solo voi potete cambiarle, voi e la vostra crescita.
Ascoltatevi, ascoltatevi e ancora ascoltatevi. Questa è wicca, questa è magia.

Morgana