arnesi Festività

Fai da te di Yule

Pietre delle feste

125 gr di farina
125 gr di sale
15 gocce di olio essenziale a vostra scelta
160 ml d’acqua bollente

In una ciotola mischiate tutti gli ingredienti. L’odore sarà molto forte, diminuirà una volta asciutto.
Se volete colorarle, mettete del colorante alimentare, una goccia alla volta finchè non raggiungete il colore che desiderate. Fate delle piccole palline e lasciatele asciugare.


Pigne magiche

pigne
burro di noccioline
nocciole
miele
lana

Prendete delle pigne oramai secche, se ne trovano tante ai piedi dei pini in questa stagione. Lavatele per benino e ricopritele o con del miele e delle nocciole o con del burro di arachidi. Quindi legategli della lana attorno e appendetele agli alberi in giardino. Farete dei piccoli doni alle creature dei boschi.


L’occhio degli Dei

L’occhio degli dei sudamericano è un amuleto fatto per la protezione che utilizza il simbolismo dell’occhio per rappresentare il Sole e che ha le sue origini dai nativi di quel continente. Questi amuleti sono fatti da due rametti messi l’uno sull’altro per fare una croce equilaterale.
Nastro colorato viene messo attorno per creare il corpo dell’occhio. Alternando i colori del nastro o della lana, il prodotto finito sembra un occhio stilizzato e le sue quattro punte rappresentano le quattro direzioni.
I Sudamericani utilizzavano questi oggetti sia come decorazioni che come talismani protettivi.


Sacchetto di Yule

3 cucchiaini di ginepro
2 cucchiaini di cannella
2 cucchiaini di zenzero
2 cucchiaini di cumino
1 cucchiaino di noce moscata
1 cucchiaino di rosmarino
1 cucchiaino di buccia di limone
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
1/2 cucchiaino di alloro

Miscelate il tutto e chiudete in un panno rosso o verde. Di protezione.


Bagno di bolle di Yule

1 bicchiere di olio di mandorle
1/2 bicchiere di shampoo senza profumo
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
1/4 bicchiere di miele

Mischiate tutti gli ingredienti, usare 1/4 per ogni bagno

Morgana

(2) Commenti

  1. claudia b. dice:

    sei sempre fonte di ispirazione
    -OrChiDea- o Amenorrea ahahahaha

    1. Grazie tesoro!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email300
Facebook400
Instagram2k