Stregoneria

Cerchio Magico

Una delle azioni fondamentali in stregoneria, che spesso è usata nella creazione di incantesimi o in altro lavoro rituale, è l’apertura del cerchio magico (anche se è proprio parlare di una sfera di energia e potere). Il cerchio di una strega è l’area sacra dove lavora, dove rituali, incanti e lavoro magico viene svolto. Creare un cerchio magico è fondamentalmente la creazione di uno spazio sacro all’interno di una determinata area, dove svolgere il vostro lavoro rituale; un luogo sicuro al di fuori del tempo e dello spazio.

Il cerchio delinea una linea tra voi e il resto del mondo. Una linea aldilà della quale tutti i pensieri che appartengono alla vita mondana restano fuori, una sorta di confine alla vostra coscienza. Il cerchio è un modo di controllare e contenere l’energia, definisce lo spazio sacro, mantiene la potenza personale, tiene fuori le energie indesiderate personali e sostanzialmente crea l’atmosfera appropriata per il rito. Quando il cerchio è tracciato il rituale può iniziare.

Alcune persone vedono il cerchio come qualcosa per tenere all’esterno cattive energie o negatività. Non vedetela così. La realtà spesso si rispecchia solo nei vostri pensieri.

Il cerchio è un archetipo, un simbolo femminile di completezza. Racchiudere qualcosa in un cerchio significa circondarlo al fine di proteggerlo. Il cerchio attorno al pentagramma simbolizza l’unità e la pienezza. Entrando nel cerchio, non solo ripuliamo uno spazio fisico, ma anche uno spazio nella nostra mente, quindi un luogo psichico.

Un’altra ragione per il cerchio, è che questo non ha fine. Rappresenta il ciclo della natura : il sole che sorge e tramonta; il ciclo delle stagioni che seguono la ruota dell’anno; la vita, la morte e la rinascita, dove ogni fine è un nuovo inizio. Questa è la Ruota della Vita.

Leggi la sua storia.

Morgana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Follow by Email700
Facebook1
Instagram11