Festività

Attività di Mabon

Mettete a disposizione delle ceste con della frutta fresca per gli amici e la famiglia.

Riempite una scodella con della frutta e lasciatela come offerta agli Dei.

Fate una cena della fortuna.

Riempite un cesto con delle pigne, foglie secche colorate, grano, spighe e rami di pino e lasciatelo vicino alla porta.

Andate in un campo di alberi di mele e se potete raccoglietene una dall’albero.

Appendete spighe sulla porta e sulle finestre.

Servite una tipica cena di Mabon con del buon vino dal Dio, dei fagioli e verdura dalla Dea. Ideale anche una zuppa con carote, cipolle, patate, radicchio e granturco che combinino le energie del Dio e della Dea.

Fate del vino speziato magari.

Preparate delle mele, levando il torsolo e riempendole di crema pasticciera. Da mangiare con una persona speciale.

Raccogliete delle foglie secche coloratissime per farne dei centrotavola.

E’ un buon momento per camminare nei boschi, prendendo erbe secche per usarle sull’altare come decorazione o per le vostre tisane.

Cambiate le scope di casa.

Chiamate gli elementi e ringraziateli per: Terra/casa e finanze, Aria/scuola e conoscenze, Fuoco/carriera e successi, Acqua/emozioni e relazioni.

Telefonate agli amici veri e ringraziateli per averli nella vostra vita.

Lasciate una mela in giardino in ricordo di una persona cara scomparsa.

Fate un incanto di protezione legando dei rami di nocciolo con del filo rosso.

Passate per il vostro giardino e toccate tutti i fiori.

Bevete del vino rosso, magari riscaldato sul camino.

Appendete una mela con un filo al soffitto e giocate a morderla con il vostro amore.

Parlate ai bambini del vicinato, sorridete e salutateli quando li incrociate.

Fate un mandala di semi e grano per terra, un’offerta per i doni della Madre agli animaletti del giardino o del bosco

Cucinate al forno delle mele senza torsolo e riempitele con burro e cannella.

Comprate un bel collare nuovo al vostro cucciolo.

Onorate gli uccellini e i piccoli animali che vivono vicini alla vostra casa, lasciandogli dei semi e del cibo.

Mettete un po’ a posto la casa, mettendo spighe in ogni vaso

Fate delle ghirlande con le viti, ammorbidendole in acqua calda.

Questo è il giorno del vostro ringraziamento alla vita.

Offrite libazioni agli alberi.

Rilassatevi, guardate un film, iniziate un nuovo libro, non pensate al lavoro.

Tagliate una mela a metà in maniera che possiate vedere il pentacolo. Questo è un modo per ricordarsi della vita che rinasce.

Fate dei piccoli biberon per uccelli. Prendete delle pigne e rotolatele nel miele, quindi nei semini di cui si cibano.

Raccogliete rami di salici e fatene bacchette, è un’antica usanza druidica.

Morgana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email300
Facebook400
Instagram2k