arnesi Erbe

Anice Stellato

ANICE STELLATO (Illicum verum)

Nome popolare: anice della Cina, Badiana della Cina
Genere: maschile
Pianeta: Giove
Elemento: Aria
Poteri: Fortuna, poteri psichici


Usi Vari
E’ stato usato per secoli come un addolcente del respiro, per profumare gli ambienti, come aiuto digestivo, come inibitore della tosse, per acchiappare i topi e ultimamente viene spruzzato anche sul coniglio finto che viene usato nelle corse dei levrieri.
Viene utilizzato in aromaterapia per il suo odore e sapore di liquerizia. E’ un’espettorante e insetticida, aiuta il respiro e la digestione, antispasmodico, antisettico, aromatico e diuretico.


Usi Magici
L’anice bruciato prima di andare a dormire promuoverà i sogni profetici. Viene utilizzato spesso anche per trovare un nuovo amore. E’ un’erba di fortuna, prosperità e porta felicità. Si dice che aiuti anche contro gli incubi e vi aiuta anche sul piano astrale.
I semi vengono bruciati come incenso per aumentare i poteri psichici. Indossati a modo di collana, hanno lo stesso potere.
A volte viene messo sugli altari per avere maggior potere. Bisogna metterne uno per lato. Si indossa come portafortuna e con i semi si preparano degli ottimi pendolini.

Incenso Meditazione

1 parte di anice stellato
1 parte di mirra
1/2 parte di noce moscata
1/2 parte di menta piperita
1 pizzico di vaniglia
Qualche goccia di vino rosso

Un incenso vivo, profumato, presente, corposo che non lascia indifferente chi lo annusa. Profondo, intenso ma al tempo stesso rilassante, riappacificante con se stessi. Ottimo bruciato per la meditazione.

Morgana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email300
Facebook400
Instagram2k